Informazioni

Un impegno dell'Ufficio federale della cultura

Dal 2012 il Premio del cinema svizzero rientra tra i riconoscimenti federali attribuiti dall’Ufficio federale della cultura per ogni ambito artistico nel quadro del messaggio sulla cultura. L’idea alla base del Premio è di onorare ufficialmente il cinema svizzero e di promuoverlo attraverso i media.

Procedura di selezione per il Premio del cinema svizzero

La commissione di nomina, designata dal Dipartimento federale dell’interno (DFI), è composta da cinque membri dell’Accademia del Cinema Svizzero. Sulla base delle raccomandazioni dei rappresentanti dell’Accademia, la commissione seleziona i film da nominare. Durante la Notte delle nomination, che si tiene annualmente a gennaio durante le Giornate di Soletta, sono resi noti i nomi delle candidate e dei candidati al Premio del cinema svizzero. Successivamente i membri dell’Accademia registrati per il voto designano tra i finalisti le vincitrici e i vincitori del Premio del cinema svizzero.

La commissione di nomina raccomanda all’UFC anche le personalità a cui conferire il Premio speciale dell’Accademia per un’opera dall’eccezionale valore tecnico o artistico e il Premio d’onore per l’intero operato cinematografico.

Il Trofeo “Quartz”

La scultura creata da Jean Mauboulès colpisce per la sua sobria eleganza e le sue chiare forme. Pezzi di vetro industriale verde di diverse dimensioni disegnano una linea fluida, angoli grezzi e un punto di incollatura conferiscono all’oggetto interessanti giochi di luce ed effetti tridimensionali.

Artista di fama internazionale, Jean Mauboulès (nato nel 1943 a Poey de Lescar, Francia) vive e lavora dagli anni Sessanta a Soletta. Abbandonata gradualmente la pittura, comincia a dedicarsi all’arte plastica. Per i suoi oggetti Mauboulès utilizza quasi sempre vetro, ferro e acciaio e si interessa a problemi tecnici e visuali come il peso e il movimento, la stabilità e l’instabilità o la luce e l’ombra.

Social Media

Newsletter

Per maggiori informazioni abbonarsi alla newsletter.

Contatto

Ufficio federale della cultura
Sezione Cinema
Hallwylstrasse 15
3003 Berna
Telefon +41 58 462 92 71
cinema.film@bak.admin.ch