Yilian Cañizares

Yilian Canizares, Schweizer Musikpreis 2021
Yilian Canizares
© Ben Depp

Yilian Cañizares

Una musicista radiosa e cosmopolita

Con il suo carisma e la sua leggerezza, la violinista, compositrice e cantante Yilian Cañizares combina ritmi afrocubani, jazz e musica classica in un sound cosmopolita che trasmette messaggi di amore, libertà e unità. Nata all’Avana, Cuba, nel 1983, all’età di 14 anni vince una borsa di studio per violino a Caracas. Prosegue quindi la sua formazione classica al conservatorio di Friburgo. Con la scoperta del violinista jazz Stéphane Grappelli e la sua voce così particolare riesce col tempo a sviluppare un’identità musicale inconfondibile.
Nel 2008, insieme al pianista cubano Abel Marcel, al contrabbassista venezuelano David Brito e al percussionista svizzero Cyril Régamey, fonda l’ensemble Ochumare, che trova la sua massima espressione nel groove creolo, in improvvisazioni di violino e in incantevoli melodie in francese, spagnolo e yoruba. Nel medesimo anno il quartetto vince il Montreux Jazz Festival Competition.
La musicista cosmopolita, che ora vive a Losanna, ha condiviso il palco negli anni con innumerevoli orchestre, ensemble e maestri della musica mondiale, tra cui Ibrahim Maalouf, Chucho Valdés e Omar Sosa. «Aguas» (2018), registrato con il pianista jazz Omar Sosa, è il perfetto connubio delle prospettive di due generazioni di musicisti cubani. Nel 2019 pubblica l’album «Erzulie», dal nome della dea haitiana dell’amore e della libertà.

Website

Youtube

Oshun Music Video from AGUAS - Omar Sosa & Yilian Canizares

Yilian Canizares - Erzulie

Yilian Canizares - Habanera

Yilian Canizares - Yemayá