Vittorio Brodmann

Vittorio Brodmann

Minuscolo

Questo libro d’arte in formato mini muove da un’idea pregnante che viene applicata con sistematicità e produce un oggetto tanto originale quanto convincente. Più di 80 colorati disegni estemporanei disposti in orizzontale che il pittore zurighese Vittorio Brodmann ha realizzato sullo schermo dello smartphone vengono presentati su doppia pagina con lo stesso margine bianco sopra e sotto. Così, per la prima volta, a una pratica artistica finora privata e virtuale vengono dati forma materiale e carattere pubblico, compiendo con consapevolezza il passaggio di supporto: mentre il formato del libro e il layout dell’immagine rimandano al piccolo schermo su cui si scorre da un’immagine all’altra con un dito, due tinte luminose usate a integrazione della stampa in quadricromia vogliono imitare l’effetto della luce. La copertina rossa con scritte dorate riporta sul retro il prezzo di vendita del libro: dieci unità a prescindere dalla valuta. Il gioco fa riferimento, tra l’altro, ai prezzi definiti talvolta in modo del tutto arbitrario nel mercato internazionale delle opere d’arte, nel quale si trovano da tempo le opere «reali» di Brodmann, i dipinti. Il più piccolo «più bel libro svizzero» di tutti i tempi.

Autore(i)
Vittorio Brodmann, Berlin (DE)
Grafico
Rémi Brandon, David Keshavjee, Teo Schifferli, Zürich
Impressione
Printon, Tallinn (EE)
Pubblicazione
Cornalito, Zürich
ISBN
978-1-9161245-0-9